Spazzolino elettrico o normale? Tutti i tuoi dubbi risolti
3166
post-template-default,single,single-post,postid-3166,single-format-standard,bridge-core-2.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1400,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-19.0.2,qode-theme-bridge,cookies-not-set,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-58

Spazzolino elettrico o normale? Tutti i tuoi dubbi risolti

spazzolino elettrico o normale

Spazzolino elettrico o normale? Tutti i tuoi dubbi risolti

Spazzolino elettrico o normale? Tutti i tuoi dubbi risolti

Le pubblicità che vediamo in televisione ci bombardano di prodotti riservati all’igiene orale, spingendoci una volta ad acquistare lo spazzolino da denti manuale, un’altra volta lo spazzolino elettrico, utilizzando sempre il claim “consigliato dai dentisti”.

In questo articolo facciamo chiarezza e ti spieghiamo quali sono le differenze tra questi 2 strumenti e cosa tenere in considerazione nella scelta tra spazzolino manuale ed elettrico.

Leggi tutto l’articolo per scoprirlo!

Spazzolino da denti: un tuffo nella storia

Prima di spiegarvi le differenze tra questi due spazzolini, vogliamo fare una piccola deviazione storica per spiegarvi come e quando nasce questo strumento così importante della nostra quotidianità.

Non tutti sanno che lo spazzolino, in realtà, non è un’invenzione recente. I primi prototipi risalgono a circa 5000 anni fa, quando le civiltà antiche usavano un ramoscello con un’estremità sfilacciata per rimuovere il cibo dai denti, sviluppandosi poi in strumenti con manici in osso, legno o avorio e setole fatte con peli di animali come maiali o cinghiali.

Nel 1770, invece, abbiamo il primo tentativo di spazzolino moderno e qui vi vogliamo raccontare un aneddoto molto interessante. Un prigioniero inglese inventò lo spazzolino che conosciamo oggi: partì facendo dei piccoli fori in un osso preso durante un pasto e infilando le setole di un animale che aveva chiesto a una guardia, sigillandole poi con della colla. Dopo il suo rilascio, modificò il suo prototipo e fondò la Wisdom Toothbrushes: la prima azienda a produrre spazzolini da denti a livello industriale, ancora oggi attiva.

A metà del 1900, invece, nacque lo spazzolino elettrico e si sviluppò fino ad arrivare a noi, in mille forme, colori e design.

Dopo questo breve excursus sullo spazzolino da denti, vediamo insieme le differenze tra questi 2 competitor.

Differenza tra spazzolino elettrico e manuale

Molte persone negli ultimi anni si sono convertite allo spazzolino elettrico, chi sotto consiglio del proprio dentista, chi un po’ per moda, sentendo opinioni positive su questo strumento. Ma quali differenze ci sono davvero tra uno spazzolino “normale” e uno elettrico?

  • Lo spazzolino “normale” funziona grazie ai movimenti manuali, mentre l’elettrico ha una testina rotante che fa vibrare le setole per rimuovere meglio la placca, questo lo rende uno strumento in grado di pulire più a fondo gli elementi dentali.
  • Lo spazzolino manuale sembra più semplice da utilizzare: una persona abituata a questo spazzolino penserà che utilizzarne uno elettrico sarà più difficile, quando in realtà è solo una percezione.
    Lo spazzolino “normale”, infatti, necessita di movimenti specifici dall’alto verso il basso e per ripetute volte, per pulire in modo adeguato.
    Lo spazzolino elettrico, invece, è generalmente più semplice da utilizzare in quanto pulisce autonomamente e va solo tenuto fermo sul dente per circa 4-5 secondi.
    Quindi, se vuoi utilizzare uno spazzolino manuale, ricorda di chiedere al tuo dentista/igienista di spiegarti come utilizzarlo al meglio!
  • Lo spazzolino, che sia manuale o elettrico, va cambiato ogni 2/3 mesi, questo perché le setole si consumano e, ad un certo punto, non puliscono più bene i denti come facevano all’inizio.
    Nel caso dello spazzolino “normale”, è quasi sempre necessario buttare via tutto lo strumento, a meno che non si tratti di uno spazzolino con testina estraibile. Nel caso dello spazzolino elettrico dovrai solamente cambiare la testina.
    Indipendentemente da quale spazzolino scegli di utilizzare, ricorda di scegliere una soluzione con la testina intercambiabile. Un piccolo passo verso un futuro più verde! 🌿

Spazzolino elettrico o normale: l’importante è usarlo!

Che tu scelga di utilizzare uno spazzolino elettrico o manuale, il punto non cambia: per mantenere una buona salute orale è importante lavare i denti dopo ogni pasto per almeno 2 minuti, lavando ogni superficie del dente e passando successivamente il filo interdentale.

Una corretta igiene orale, infatti, aiuta a prevenire le patologie del cavo orale e a mantenere lo stato di salute generale. Rivolgiti al tuo dentista/igienista e fatti consigliare il migliore spazzolino per i tuoi denti!

Stai cercando un dentista a Milano o a Ramiola, oppure abiti in queste zone? Vieni a trovarci nello Studio Dentistico Weiss!

Per ulteriori informazioni, contattaci, siamo a tua disposizione!

📍RAMIOLA, Via Solferino 70 – ☎️ 0525 39872

📍MILANO, Viale Romagna 76 – ☎️ 02 70600532

Seguici sui nostri profili Facebook e Instagram per rimanere sempre aggiornato!

 

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.