Quando portare i bambini dal dentista per la prima visita?
3126
post-template-default,single,single-post,postid-3126,single-format-standard,bridge-core-2.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1400,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-19.0.2,qode-theme-bridge,cookies-not-set,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-58

Quando portare i bambini dal dentista per la prima visita odontoiatrica?

quando portare i bambini dal dentista

Quando portare i bambini dal dentista per la prima visita odontoiatrica?

Quando portare i bambini dal dentista per la prima visita odontoiatrica?

 

Quando portare i bambini dal dentista per la prima visita odontoiatrica? A che età bisogna iniziare? Cos’è importante sapere?
Se sei mamma o papà di un bambino piccolo ti sarà sicuramente capitato di porti uno di questi interrogativi.

In questo articolo scopriremo insieme tutto quello che c’è da sapere sulla prima visita dal dentista, come affrontarla e, soprattutto, come preparare il bambino a questo momento molto importante.

 

Quando portare i bambini dal dentista?

Iniziamo dalla domanda più importante: quando portare i bambini dal dentista per la prima visita odontoiatrica?

Il primo consiglio che vogliamo darti è innanzitutto quello di cominciare presto… non aspettare. La prevenzione è fondamentale per individuare precocemente cattive abitudini e correggerle, prima che queste possano causare serie ripercussioni sulla bocca del nostro bambino.

La prima visita dal dentista deve essere svolta entro e non oltre i 3 anni di età (quando la dentizione da latte è totalmente completata), ma sarebbe cosa buona effettuarla immediatamente dopo l’eruzione dei primi dentini.

È inoltre molto importante portare il bambino per la prima volta dal dentista in assenza di problematiche così che la prima visita non possa incutere timore e provocare dolore, compromettendo il comportamento del piccolo per le sedute successive.

 

 

Prima visita dal dentista per i bambini: come prepararsi

quando portare i bambini dal dentista

Ora che abbiamo definito quando deve essere fatta, capiamo come preparare i nostri bambini a questo momento.

La prima visita abbiamo visto essere un momento veramente importante per il nostro bambino perché potrebbe influire, positivamente o negativamente, sull’approccio del bambino alle cure odontoiatriche future.

Per questo ci sono degli accorgimenti che anche i genitori devono seguire per far vivere questa esperienza nel miglior modo possibile:

    • non trasmettergli in alcun modo ansia o preoccupazione: presentargli il dentista come una figura amica, della quale si può fidare;
    • fissa l’appuntamento in un orario in cui sia ben sveglio e sereno: questo per evitare che arrivi stanco o agitato alla visita e la ricordi come un’esperienza negativa;
    • porta il suo giocattolo preferito, questo lo farà stare rilassato e tranquillo;

 

Come superare la paura del dentista?

 

In generale un buon numero di bambini ha comunque paura della visita dentistica, a prescindere da tutti i comportamenti e accorgimenti adottati da genitori e pedodonzisti durante il primo incontro.

Sfortunatamente questo problema rende difficile il compito delle persone che cercano di aiutare il bambino a superare la sua paura.

Cosa possono fare i genitori e il dentista per aiutare?

Il ruolo del genitore in questo caso è fondamentale sia prima che durante la visita, e deve sicuramente lavorare insieme al pedodonzista per raggiungere insieme lo stesso obiettivo.

Prima della visita:

  • Comunica per tempo al bambino l’appuntamento dal dentista, in modo che possa prepararsi mentalmente alla visita. Aspettare fino all’ultimo peggiorerebbe le cose perché andrebbe a creare in lui una situazione di ansia;
  • Rispondi sempre ai suoi dubbi e alle sue domande in modo chiaro e preciso, senza però entrare troppo nel dettaglio. Alcune domande puoi suggerirgli di farle direttamente al pedodonzista che è preparato a rispondere in modo adeguato;
  • Informa il tuo bambino di quanto sia importante prendersi cura di denti e gengive e per questo è necessario sottoporsi periodicamente a visite di controllo.

Durante la visita

  • Chiedi consiglio al dentista sui comportamenti da tenere e segui le sue istruzioni per mettere a suo agio il tuo bambino.
  • Anche se tuo figlio scoppia a piangere o si agita è fondamentale che tu mantenga sempre la calma, resta concentrato e parlagli dolcemente. Il tuo comportamento tranquillo influirà sicuramente anche sul suo stato d’animo e lo aiuterà a mettersi a suo agio.

 

 

 

Vuoi approfondire l’argomento o risolvere ulteriori dubbi o domande? Contattaci.

Seguici sui nostri profili Facebook e Instagram per rimanere sempre aggiornato!

 

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.