Denti storti da ciuccio: i consigli del dentista
3279
post-template-default,single,single-post,postid-3279,single-format-standard,bridge-core-2.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1400,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-19.0.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-58

Denti storti da ciuccio: i consigli del dentista

Denti storti da ciuccio: i consigli del dentista

Denti storti da ciuccio: i consigli del dentista

Il migliore amico dei bambini è… il ciuccio!
Nella primissima fase della vita il ciuccio rappresenta un elemento importante per il benessere del bambino, che lo vive come un momento di coccole, stimolando anche la produzione di serotonina, l’ormone della felicità: ecco spiegato perché ai bimbi piace succhiare il ciuccio o il pollice.
In questo gesto, tuttavia, può essere compromesso un corretto sviluppo delle ossa del cranio.
In questo articolo ti vogliamo dare dei consigli utili per evitare eventuali problemi odontoiatrici futuri.

Continua a leggerlo per scoprire come proteggere il tuo bimbo!

Denti storti da ciuccio: conseguenze

 

Tra le problematiche che possono derivare da un abuso del ciuccio, non troviamo solo il disallineamento dentale (ovvero i famosi denti storti da ciuccio), ma anche:

  • palato stretto;
  • malocclusioni;
  • deglutizione atipica.

 

Queste problematiche possono anche nascere congiuntamente, poiché strettamente connesse, oppure derivare l’una dall’altra. Il comune denominatore è, appunto, una suzione sbagliata che a lungo andare può incidere sulla formazione delle ossa mandibolari e del cranio.

 

Denti storti da ciuccio: i consigli del dentista

 

Ciuccio migliore per bambini: come sceglierlo

 

Anche se il ciuccio può causare problematiche dentali come denti storti da ciuccio, non significa che sia vietato utilizzarlo. È necessario scegliere quello più adeguato e prendere qualche accortezza, concedendo un uso equilibrato del caro e tanto amato ciuccio.
Bisogna considerare che il palato si adatta alla misura del succhiotto, questo significa che di mese in mese il ciuccio va cambiato per seguire lo sviluppo del cavo orale.
Per quanto riguarda la frequenza d’uso, invece, è possibile dare il ciuccio al bambino senza problemi fino ai due anni. A questo punto, è consigliabile iniziare a rallentarne l’uso e interromperlo intorno ai tre anni.

Il ciuccio, come abbiamo visto, non deve per forza diventare un nemico dei denti. Il nostro consiglio è quello di seguire le raccomandazioni esposte in questo articolo, lasciando così che il bimbo si goda il suo momento di coccola in sicurezza.

La consapevolezza per la propria igiene dentale inizia da piccoli! Leggi il nostro articolo per scoprire quando portare per la prima volta il tuo bambino dal dentista. Clicca qui!

Stai cercando un dentista per bambini a Milano o a Ramiola, oppure abiti in queste zone? Vieni a trovarci nello Studio Dentistico Weiss!

 

Per ulteriori informazioni, contattaci, siamo a tua disposizione!

📍RAMIOLA, Via Solferino 70 – ☎️ 0525 39872

📍MILANO, Viale Romagna 76 – ☎️ 02 70600532

Seguici sui nostri profili Facebook e Instagram per rimanere sempre aggiornato!

 

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.