Cosa mangiare dopo impianto dentale? Dieta per la guarigione
2526
post-template-default,single,single-post,postid-2526,single-format-standard,bridge-core-2.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,no_animation_on_touch,qode-title-hidden,qode_grid_1400,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-19.0.2,qode-theme-bridge,cookies-not-set,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-58
Cosa mangiare dopo impianto dentale | Studio Weiss

Cosa mangiare dopo l’impianto dentale? Ti consigliamo la dieta per la guarigione

Cibo e decorso post-operatorio per trattamenti implantologici

Se a breve verrai sottoposto a un intervento di implantologia, probabilmente ti starai chiedendo cosa dovrai mangiare nei giorni che seguono l’operazione. Fortunatamente, il digiuno non è un’opzione consigliata! Anzi, in questo breve articolo proveremo a suggerirti cosa mangiare dopo l’impianto dentale e quali buone norme seguire per favorire il processo di guarigione e osteointegrazione. 

Non esitare a contattarci per maggiori informazioni!

Masticare è un problema? Qualche volta capita dopo essere andato dal dentista

Purtroppo è così, andare dal dentista può essere spiacevole… soprattutto nei giorni che seguono un intervento di chirurgia orale. Facciamo chiarezza però: le moderne tecniche implantologiche sono particolarmente sofisticate e poco invasive. Quindi, nella stragrande maggioranza dei casi, il paziente non accuserà dolore, ematomi e gonfiore importante dopo l’intervento. Tuttavia, specialmente nei casi in cui è necessario utilizzare i protocolli chirurgici tradizionali, le ferite e i punti di sutura potrebbero dare qualche problema in più. In queste circostanze, masticare può essere difficile. Se ti trovi in questa particolare condizione, è importante avere indicazioni precise sulla dieta da seguire.

Le regole generali sull’alimentazione dopo l’implantologia

Sicuramente, l’avrai sentito ripetere decine di volte ma è meglio non correre il rischio di dar le cose per scontate: dopo l’inserimento dell’impianto (e in generale dopo qualsiasi operazione di chirurgia orale) è bene prediligere i cibi cremosi e tiepidi. Non è un caso che il gelato e lo yogurt siano fra gli alimenti più spesso indicati dai dentisti. Per essere più precisi, ti consigliamo di evitare anche gli alimenti acidi e quelli piccanti. Agrumi, aceto, pepe e peperoncino possono, infatti, irritare le mucose già stressate dall’intervento. Inoltre evita anche cibi secchi come grissini o cracker che possono creare briciole all’interno del cavo orale. Con il trascorrere dei giorni, puoi iniziare a masticare pasti più consistenti ma sempre molto morbidi. 

Il ritorno alla normalità può iniziare trascorsa la prima settimana e dopo che sono stati tolti i punti. 

In tutto questo periodo, ricordati di mantenere una dieta con un apporto nutritivo sufficiente ed equilibrato.

Cosa mangiare dopo impianto dentale | Studio Weiss

Cosa mangiare dopo impianto dentale: il primo giorno

Fatte salve le regole generali descritte nel precedente paragrafo, vogliamo offrirti qualche spunto sul regime alimentare da seguire il giorno dopo l’operazione, quando il coagulo può essere più delicato e il gonfiore più accentuato. A colazione puoi iniziare con un tè o un cappuccino rigorosamente tiepidi. Inzuppare qualche biscotto, ti aiuterà ad iniziare la giornata con il giusto contributo energetico. All’ora di pranzo, puoi optare per una vellutata, uno yogurt o la purea di frutta (senza semini e fibre che possono incastrarsi nelle ferite). Se per cena ti sembra di poter masticare un po’ meglio, puoi scegliere fra formaggio fresco e pesce bianco bollito.

La consistenza degli alimenti e il ritorno alla masticazione

Di giorno in giorno, puoi aumentare la consistenza dei pasti fino a tornare al normale regime alimentare. Di seguito, un elenco di raccomandazioni per non privarti degli alimenti necessari al tuo benessere:

  • Integra la dieta con le verdure non filamentose e senza granelli. Ad esempio, puoi far bollire e lasciar raffreddare zucchine, zucca, broccoli, funghi champignon;
  • Assumi la giusta quantità di proteine cucinando un’omelette, una tartare di carne o il solito trancio di pesce bianco.
  • A partire dal terzo giorno, reintroduci pure la pasta ben cotta.
  • Dopo una settimana, puoi iniziare a mangiare normalmente ma evita di masticare cibi troppo duri per almeno due mesi.
  • Per concludere, ti consigliamo di non fumare e di non fare attività sportiva per una settimana in modo da non compromettere l’osteointegrazione.

 

Contattaci e confrontati con il nostro team per dettagli specifici su cosa mangiare dopo l’impianto.

 

Seguici sui nostri profili Facebook e Instagram per rimanere sempre aggiornato!

SEGUICI SUI SOCIAL!

DOVE
TROVARCI

Sede di RAMIOLA
Via Solferino 70
43040 Ramiola (PR)
Telefono: 0525 39872

 

Sede di MILANO
Viale Romagna 76
20133 Milano
Telefono: 02 70600532

COMPILA IL FORM PER MAGGIORI
INFORMAZIONI, TI RISPONDEREMO ENTRO 24H

    Dichiaro di aver letto l'informativa della privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi degli articoli 13-14 del GDPR 2016/679

    No Comments

    Post A Comment