Apparecchio per bambini: guida all'ortodonzia intercettiva
3217
post-template-default,single,single-post,postid-3217,single-format-standard,bridge-core-2.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1400,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-19.0.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-58

Apparecchio per bambini: la guida all’ortodonzia intercettiva

Apparecchio per bambini

Apparecchio per bambini: la guida all’ortodonzia intercettiva

Apparecchio per bambini: la guida all’ortodonzia intercettiva

 

Avere i denti storti non rappresenta solo un problema estetico che può influire su autostima e sicurezza in sé, ma può portare anche a problematiche future connesse.
È importante, quindi, correggere eventuali disallineamenti già dall’età infantile. Ma come funziona l’ortodonzia intercettiva? Quali sono i vantaggi? Cosa si può andare a correggere?
Leggi tutto l’articolo per saperne di più!

Apparecchio per bambini: cos’è l’ortodonzia intercettiva

 

L’ortodonzia intercettiva è una metodica ortodontica utilizzata per correggere e guidare la cattiva crescita dei denti e delle ossa mascellari dei bambini. L’obiettivo dell’ortodonzia intercettiva è quello di correggere i problemi dei denti e delle mascelle mentre la bocca del bambino è ancora in fase di crescita, in questo modo si può spesso evitare la necessità di un trattamento più esteso in seguito.

 

Apparecchio per bambini

 

Apparecchio per bambini: vantaggi

 

I vantaggi dell’ortodonzia intercettiva sono molteplici, permettendo di:

  • correggere i problemi dei denti e delle mascelle mentre la bocca del bambino è ancora in crescita;
  • evitare la necessità di un trattamento più esteso una volta finita la fase evolutiva;
  • migliorare la salute dentale generale del bambino;
  • aiutare il bambino a sentirsi bene con il proprio sorriso.

Apparecchio per bambini: tipologie di morsi

 

L’ortodonzia intercettiva può trattare un’ampia varietà di problematiche dentali, tra queste possiamo trovare:

  • malocclusione mascellare e mandibolare;
  • affollamento dentale;
  • contrazione trasversale dell’osso mascellare;
  • morso inverso;
  • morso profondo anteriore;
  • morso aperto anteriore;
  • mantenimento dello spazio eruttivo.

 

Indipendentemente dal tipo di ortodonzia intercettiva di cui il bambino ha bisogno, l’importante è iniziare presto per scongiurare eventuali problematiche future più complicate. Come farlo? Tramite controlli periodici durante l’età evolutiva, permettendo così al professionista di valutare lo sviluppo delle ossa mascellari e mandibolari, nonché dei denti.

 

Stai cercando un dentista per bambini a Milano o a Ramiola, oppure abiti in queste zone? Vieni a trovarci nello Studio Dentistico Weiss!

 

Per ulteriori informazioni, contattaci, siamo a tua disposizione!

📍RAMIOLA, Via Solferino 70 – ☎️ 0525 39872

📍MILANO, Viale Romagna 76 – ☎️ 02 70600532

Seguici sui nostri profili Facebook e Instagram per rimanere sempre aggiornato!

 

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.